Monte San Martino

HOME / Monte San Martino

Monte San Martino dalla sua suggestiva posizione, sopra un panoramico colleStemma comunale di Monte San Martino a strapiombo caratterizzato da affascinanti pareti rocciose che avvolgono il paese, domina la valle del Tenna. Proprio sulla sommità del colle, dove ai piedi scorrono il fiume Tenna e il Tennacola, sorge il borgo offrendo al visitatore un paesaggio meraviglioso. A fare da sfondo i Monti Sibillini e la dolcezza delle colline; un paesaggio splendido che il visitatore ritrova da li a poco negli sfondi che i pittori dipinsero anch’essi affascinati da tale spettacolo. Monte San Martino appartiene all’ambito maceratese, confina con il paese di Penna San Giovanni, ma è situato al confine con la provincia di Fermo, infatti, poco lontano si trovano le località di Amandola, Montefalcone Appennino, Santa Vittoria in Matenano, Servigliano e Smerillo.
Palazzo Ricci è attualmente sede della Pinacoteca Civica di Monte San Martino. Il nucleo principale è costituito dalla raccolta privata di Monsignor Armindo Ricci, acquisita attraverso il testamento del 1668; conserva, inoltre, opere provenienti dalle chiese presenti sul territorio e dall’Opera Pia Urbani.
La chiesa di Sant’Agostino e la chiesa della Madonna delle Grazie compongono insieme con la chiesa di Monte San Martino un’eccezionale testimonianza dell’arte marchigiana, con grande varietà di stili e di committenze.